Infotel

mercoledì 29 gennaio 2014

Software piano amianto

MODULO PER LA REDAZIONE DEL PIANO LAVORI DI DEMOLIZIONE O RIMOZIONE AMIANTO AI SENSI DELL’ART. 256 COMMA 2 (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.)

“Il datore di lavoro, prima dell’inizio di lavori di demolizione o di rimozione dell’amianto o di materiali contenentiamianto da edifici, strutture, apparecchi e impianti, nonché dai mezzi di trasporto, predispone un piano di lavoro.”

Il modulo contiene sezioni e indicazioni predefinite da selezionare o personalizzare tramite campi Altro, per la stampa finale dei Piano di rimozione per amianto in matrice compatta o in matrice friabile.

software


Principali funzionalità:
  1. Requisiti azienda esecutrice
  2. Tipologia dei lavoriIndicazione del tipo di materiale da rimuovere o da demolire e delle condizioni del materiale (integro, frantumato, ecc.)
  3. Organizzazione del cantiereInformazione dell’intervento di rimozione, modalità di pulizia/igiene degli operatori, ecc.
  4. Scheda del fabbricatoTipo di edificio, uso edificio e caratteristiche della copertura
  5. Idoneità operatoriIndicazione di avvenuta formazione (corso di 30/50 ore) e idoneità per gli addetti alla rimozione
  6. Dispositivi di protezione individuali (D.P.I.)Indicazione dei DPI e loro pulizia
  7. Modalità operative
    Fasi di lavoro e attrezzature: elementi già dettagliati con rischi e misure di prevenzione;
    1. Allestimento area di decontaminazione
    2. Bonifica di grandi strutture coibentate
    3. Bonifica di piccole strutture coibentate
    4. Collaudo cantiere di bonifica
    5. Confinamento dinamico cantiere di bonifica
    6. Confinamento statico cantiere di bonifica
    7. Decontaminazione cantiere di bonifica
    8. Imballaggio rifiuti contenenti amianto
    9. Incapsulamento coperture in cemento-amianto
    10. Rimozione coperture e manufatti in amianto
    11. Rimozione coperture in cemento-amianto
    12. Rimozione di tubi contenenti amianto friabile
    13. Rimozione pavimenti e pareti contenenti amianto
    14. Sovracopertura coperture in cemento-amianto

  8. Caratteristiche Incapsulante; modalità operative e conferimento rifiuti
  9. Confezionamento e trasporto
    Individuazione delle modalità di confezionamento e trasporto dei rifiuti contenenti amianto
  10. Allegati
    Repository di file/documenti
  11. Stampa piano lavoro
    Stampa in formato rft del piano di rimozione amianto: sarà possibile stampare
  12. Piano di lavoro amianto in matrice compatta
  13. Piano di lavoro amianto in matrice friabile
    Nel piano di lavoro amianto in matrice friabile sarà riportato di default l’iter di apprestamento e smobilizzo del cantiere come da indicazioni INAIL (ex ISPESL). I documenti potranno essere modificati e personalizzati dall’utente prima della stampa finale.
MODULO INTEGRATO IN SICURNET 81 CANTIERI - PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI:

lunedì 20 gennaio 2014

Disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini o collegi

legge n. 4/2013

La legge n.4/2013 ha modificato il quadro giuridico in materia di attività professionali?

Le associazioni professionali possono avere anche finalità diverse da quelle previste dall’art.2, comma 1?

Quali requisiti devono avere le associazioni professionali?

Cosa è vietato alle associazioni professionali?

professionisti iscritti alle associazioni possono esercitare anche attività professionali riservate?

L’iscrizione di una associazione nell’elenco di cui al comma 7 costituisce “riconoscimento” dell’associazione stessa?

I professionisti non iscritti ad alcuna associazione o iscritti ad associazioni non inserite nell’elenco possono continuare la loro attività?

Le forme aggregative riguardano solo le associazioni iscritte nell’elenco di cui all’art.2, comma 7?

Quali sono gli “elementi informativi” che le associazioni e le loro forme aggregative devono pubblicare sul proprio sito web?

Le norme tecniche elaborate dall’UNI sono obbligatorie?

Come si può partecipare alla redazione delle norme tecniche da parte dell’UNI?

La certificazione di conformità del singolo professionista alla norma UNI è collegata all’appartenenza ad una associazione?

Domande più frequenti sulla legge n. 4/2013Scarica faq